mercoledì 9 aprile 2008

Si prosegue.

Quando ho visto uscire dal tunnel Milito in tuta e Thuram in tenuta da gioco ho avuto un piccolo mancamento. E ho continuato a stare male per i primi 30 minuti in cui lo Schalke ha fatto quello che dovevamo fare noi. I tedeschi pressavano, spingevano sulle fasce, arrivavano sotto porta con una facilità imbarazzante. I primi trenta minuti del Barça sono stati una vera sofferenza. La squadra è stata calpestata, sovrastata e umiliata dai tedeschi.

Quando le mie speranze stavano per svanire del tutto il Barça reagisce, molto timidamente ma reagisce, almeno comincia a impostare qualche azione. Tutte nate da Bojan, è l’unico che riesce a sfondare e a creare pericoli. L’azione rocambolesca del gol nasce proprio da lui: crossa al centro Eto’o, che non è in serata, non ci arriva ma ci pensa Touré a buttarla in rete.

Dopo il gol il Barça si ripiglia e gioca bene gli ultimi minuti del primo tempo.

La seconda parte è stata infinitamente eterna, sono stata tutto il tempo a guardare i minuti che mancavano al fischio finale. E non passavano mai. Per fortuna lo Schalke cala e il Barça riesce a respirare e resiste fino alla fine. Spreca anche delle limpide occasioni da gol e ancora una volta dimostra di essere incapace di fare un’azione in contropiede.

Proprio non mi è piaciuto questo Barça, è stato irriconoscibile nei primi minuti poi ha solo resistito ai colpi sempre più deboli dello Schalke. Il Barça è decisamente in crisi, la squadra è a pezzi, è piena di infortunati, fa acqua da tutte le parti, il centrocampo è naufragato, l’attacco è ridicolo (ecluso Bojan) e la difesa è fragilissima. Come ha fatto una squadra ridotta così ad andare avanti? Bah, non lo so, in questo momento l’unica cosa che mi importa è che SIAMO IN SEMIFINALE!!!


Ieri ho visto Liverpool-Arsenal e, a parte il livello della partita che era tutta un’altra storia rispetto a questa qua, ma lo stadio, mi ha impressionato, era da brividi. I tifosi hanno continuato a incitare e a sostenere i loro giocatori, sono stati per tutti i novanta minuti a fischiare ogni volta che l’Arsenal prendeva palla e hanno applaudito tutte ma proprio tutte le azioni del Liverpool. C’è molto da imparare da questa partita, mi riferisco in particolar modo ai fischi che sono partiti per il cambio di Bojan. Mi è sembrata una reazione veramente pessima.

La foto è tratta da www.sport.es

5 commenti:

ekolmany ha detto...

salve!!!!
bello citta ringraziamento
arrivederci, ciao
in turkey
http://ekolmany.blogcu.com

Sito ha detto...

pese al mal juego inicial, anoche tenía buenas vibraciones. Y llegó el gol de Touré, que si te fijas tiene mucho de suerte. El despeje del defensa, la ejecución de Yayá, cómo entra el balón. En fin... Que hay días y días. Hay que ponerse las pilas y recuperar el karma, eso que tú sabes hacer muy bien.

valentino tola ha detto...

Il dato nuovo, forse incoraggiante, è che stavolta abbiamo fatto schifo all' inizio e dopo abbiamo giocato in maniera decente, mentre solitamente era il contrario. La prima mezzora è stata da calcio amatoriale, il gol di Yaya ha un po' tranquillizzato la squadra che nel secondo tempo, complice il calo dello Schalke, è riuscito a posizionarsi meglio sul campo e a giocare con più continuità nella metacampo avversaria, seppure senza ritmo.
Ora può essere positivo partire da sfavoriti nella semifinale con lo United (che, nella prima mezzora di ieri, ce ne avrebbe fatto 4 o 5), sempre che si riescano a recuperare Messi, Marquez e Deco.

PS: a dir poco vergognoso ieri il pubblico del Camp Nou.

Ciao

ape ha detto...

@Sito
Yo tenía malas vibraciones, anoche estaba muy pesimista. No tuve confianza, me vine abajo y seguía pensando que lo Schalke podría marcar. Por suerte ¿o por casualidad? llegó el gol y me ha cambiado el ánimo.
Ya quiero más. Quiero equilibrio. Quiero sobretodo un equipo con las pilas puestas que sepa dominar las situaciones.

ape ha detto...

@valentino
Mamma mia, ieri sera l’inizio del Barça è stato penoso, ho pensato se iniziano così cosa potranno fare nel secondo tempo? Ero troppo nel panico, ma anche i giocatori non scherzavano. Erano completamente sconnessi dalla partita.
Ieri manco pensavo al Manchester, anche lo Schalke poteva tranquillamente mettercene 2 o 3.

Se vogliamo essere ottimisti è meglio partire da sfavoriti, però dobbiamo recuperare tante cose, forse troppe.

Concordo con te il pubblico del Camp Nou è stato vergognoso, soprattutto se paragonato a quello di Anfield Road che è stato semplicemente fantastico.