mercoledì 10 dicembre 2008

Una tribuna spettacolare.



In tanti, tantissimi, si sono dimenticati di andare allo stadio così Guardiola ha deciso di riempire almeno la tribuna con l’intera squadra (nella foto si possono vedere Milito, Messi, Puyol, Alves, Xavi, Márquez, Eto’o, Iniesta, Valdés e Touré) e di far giocare le riserve delle riserve.

Strano clima in uno stadio quasi vuoto, stranissima formazione, atmosfera non ideale, giocatori al loro debutto o quasi, cosa pretendevamo di fare? Sconfitta cercata e meritata.
Ai fini della qualificazione non cambia niente però non abbiamo fatto una gran figura.
Ora non ci resta che aspettare il sorteggio per il prossimo turno, con Inter e Chelsea classificate come seconde.

5 commenti:

The Chosen One ha detto...

Credo che il Barça sia in una situazione tale da non doversi preoccupare del suo avversario più di quanto non facciano gli altri......a pensare di dover giocare contro il Barcellona in questo momento se fossi un'allenatore non ci dormeirei la notte.

Inter??? Chelsea??? Ben vengano, non sono all'altezza di un Barça al completo e in forma.

CIAO.

ape ha detto...

Il Barça in questo momento è forte, però gli avversari che si può trovare nel secondo girone sono temibili. In particolare ho citato quelle due squadre perché con il Chelsea abbiamo avuto una lunga tradizione di sfide in champions, in cui abbiamo alternato splendide vittorie a sonore sconfitte e l’Inter perché c’è Mourinho che ci ha sempre dato parecchio fastidio.

Juan y Fer ha detto...

Hello,
Yes, it is spettacole, although for example Guardiola did not want Eto´o last summer-this is another thing spettcolare-...Today, it can be an excellent game against Real Madrid and Messi Samuel and Henry can have many facilities with the poor Madrid defensive line.
Saluti,
http://saqueneutral.blogspot.com/
(a blog about sport in English and Español)

Gord ha detto...

Ciao Ape :) d'accordo con te sul contesto del match cara, si poteva anche evitare, ma questo Barça e Guardiola hanno in mente ben altri traguardi...

Il Chelsea, come tutte le inglesi, è sempre una grande squadra, non credo onestamente possa reggere il confronto con questo Barcellona, ma concordo con te che Stanford Bridge è sempre un osso duro da evitare, se possibile.

Quanto all'Inter...per carità :))...lasciatelo dire da me: se "noi" becchiamo il Barça possiamo anche evitare il viaggio al Camp Nou, almeno non peggioriamo la nostra immagine (!) e quanto a Mourinho, che si sta rivelando, per ora, una delusione che non avrei mai pensato, si prenderebbe una tale lezione dal "vostro", "nostro" mostruoso Leo, che gli toglierebbe ogni voglia di far conferenze...che inizio a vedere che più che capir di calcio e di giocatori soprattutto, solo di quello sembra essere esperto :)))

Comunque da interista spero di evitare questa umiliazione certa e andare un po' più avanti dei soliti miseri ottavi... poi, dopo, tutti in piedi e spazio a chi sa fare spettacolo: Leo Messi e il suo Barcellona.

Un caro saluto

da Gord

per lionelmessi.it

ape ha detto...

@Juan y fer
Hi,
Barça played well, won the big match, thanks to 2 goals scored by Eto'o and Messi and thanks to defensive method of Juande Ramos, that it seems a Capello’s style.

@Gord
Ciao, come stai?
Venerdì vedremo come andrà il sorteggio, per tante ragioni preferisco non beccarmi una squadra inglese, tra cui il Chelsea per i motivi che ho spiegato sopra.
L’Inter per come è messa adesso non mi fa paura, voglio dire aveva un girone scandalosamente accessibile ed è riuscita ad arrivare seconda, collezionando prestazioni scadenti. Mi irrita incontrare l’Inter per via di Mourinho, delle sue conferenze e delle vecchie polemiche.

A presto.